Tipi di pompe per fanghi

news-tipi-di-pompe-per-fanghi

Sono molti i settori che, nei loro processi, richiedono l’uso di diversi tipi di pompe per fanghi: dal settore minerario ed estrattivo all’industria ceramica, dalla lavorazione di pietra, marmo e granito all’industria della carta, dalla depurazione delle acque al trattamento della frazione organica del rifiuto solido urbano.

Per ognuno di questi settori siamo in grado di proporre tipi di pompe per fanghi adatte alla loro aspirazione e al trasporto, che si tratti di fanghi densi, abrasivi, acidi o da depurazione.

Alcuni di questi tipi sono disponibili in diversi materiali come rivestimenti gommati, lega Hardalloy PEMO (750-800 HB), acciao Inox e Hastelloy, possono lavorare fino a una pressione di 20 bar.

Pompe per fanghi densi

Il settore degli inerti, per esempio, richiede tipi di pompe per fanghi densi in grado di movimentarli quando sono concentrati a lagunaggio, e di alimentare gli idrocicloni.

Per questo settore, la gamma PEMO comprende tipi di pompe per fanghi densi sia in versione orizzontale che verticale e sommersa. Alcuni di questi modelli raggiungono una portata di 1500 metri cubi all’ora.

Per il trasferimento dei fanghi concentrati o addensati vengono usati soprattutto i modelli orizzontali serie AO/AB e AO/AB/DC con aspirazione laterale, in grado di controllare la massima pressione che agisce sugli organi  di tenuta, mantenendola inferiore a quella del fluido in ingresso. Questo consente di ridurre il consumo delle tenute, prolungandone la durata, e migliorare l’affidabilità delle pompe.

Pompe per fanghi da depurazione

Le pompe ad alta pressione per filtropressa sono le più indicate per il trattamento dei fanghi da depurazione. La gamma PEMO propone ben 40 modelli di pompe centrifughe dedicate all’alimentazione di filtropresse nelle versioni ad uno, due o tre stadi, capaci di portate fino a 1100 m3/ora e pressioni di 21 bar.

Il punto di forza delle pompe per filtropressa PEMO è l’aspirazione laterale sul design orizzontale, in grado di gestire in modo ottimale la pressione di alimentazione e quella di scarico, a tutto vantaggio della tenuta meccanica.

Questi modelli possono raggiungere una portata di 1500 m3/h. Alcuni modelli possono essere proposti in versione verticale o sommersa.

Pompe per fanghi abrasivi

Diversi sono i tipi di pompe per fanghi abrasivi che proponiamo, utilizzabili anche per gli altri pompaggi:

  • La serie Jolly propone pompe verticali con portate da 5 a 2000 m3/h., in grado di lavorare con una pressione massima dai 6 ai 7 bar. Sono progettate in base alle esigenze del cliente.
  • Le pompe verticali Mec hanno portate da 5 a 2000 m3/h e una pressione massima disponibile da 6 a 7 bar.
  • La serie AUS, con caratteristiche simili alla gamma Jolly, propone pompe verticali in grado di lavorare a secco perché non hanno sistemi di tenuta meccanica.
  • Tra i modelli orizzontali progettati per applicazioni con fanghi fortemente abrasivi e/o acidi, le serie AO/TI e AO/TD[MP1] propongono pompe ad aspirazione frontale con tenute meccaniche singole o doppie, con portate da 1 a 2000 m3/h.
  • Le pompe orizzontali serie AO/AB, cuore della produzione PEMO, garantiscono lunga vita alla tenuta meccanica grazie all’aspirazione laterale.
  • Le pompe sommerse PEMO sono ideate per lavorare con fanghi fortemente abrasivi. Sono tutte provviste di una sonda termica per monitorare la temperatura del motore, di una sonda per il livello dell’olio, in grado di rilevare eventuali infiltrazioni nella camera dell’olio, e di un dispositivo per l’analisi dei segnali provenienti dalle sonde.

Le pompe per fanghi PEMO, come tutti i modelli proposti dalla Perissinotto S.p.A., sono disegnate e progettate su misura, in base alle necessità del cliente che ha a sua disposizione una vastissima scelta di materiali e configurazioni. In aggiunta, abbiamo oltre settant’anni di esperienza che l’azienda – attiva dal 1947 – può mettere in campo prima, durante e dopo l’acquisto e l’installazione dei suoi prodotti.